vecchie ricette salentine: tria cu li mugnuli

fave e cicorie-la ricetta
fave e cicoria – la ricetta che parla del salento e dei salentini
1 Gennaio 2019
riso patate e cozze al forno
riso patate e cozze al forno: la tajedda salentina
16 Gennaio 2019
vecchie ricette salentine_tria-cu-li-mugnuli

vecchie ricette salentine_tria-cu-li-mugnuli

Meno conosciuta rispetto a quella con i ceci, la tria con i mugnuli è una di quelle vecchie ricette salentine che col tempo, purtroppo, rischiano di non essere più presenti sulle nostre tavole. Eppure, per i nostri nonni e bisnonni rappresentava una delle principali pietanze con cui rifocillarsi, prima ancora delle ormani internazionali orecchiette con cime di rape.

La tria sono delle tagliatelle di farina di grano duro veramente semplicissime da preparare mentre i mugnuli sono delle speciali varietà di cavolo presente solo nella penisola salentina ( di cui abbiamo parlato in questo articolo) . Se avete la fortuna di avere tra le mani un mazzetto di mugnuli, quindi, vi consiglio di provare questa ricetta e.. non la dimenticherete più!

Ingredienti per la tria cu li mugnuli

(per  4 persone)

  • 500 gr di mugnuli ( già puliti)
  • cipolla
  • sale
  • pepe
  • olio
  • 500 gr di farina di grano duro
  • acqua ( circa 200 ml)

1. preparare la tria e lasciarla seccare

impastare la farina di grano duro con l’acqua fino ad ottenere un panetto compatto e non appiccicoso. Consiglio sempre di aggiungere l’acqua poco alla volta in modo da lavorare la pasta e regolarsi di volta in volta se necessario aggiungere ancora acqua o della farina.

Una volta ottenuto il panetto lo andremo a stendere in una sfoglia sottile e la tagliamo in listarelle, come se fossero tagliatelle di circa mezzo centimetro di larghezza e le lasciamo asciugare su una spianatoia in legno.

2. cottura in acqua bollente con i mugnuli

Una volta secche, mettere sul fuoco una pentola con abbondante acqua calda. Quando arrivata a bollore calare la tria e quando questa è a metà cottura ( dopo circa 4/5 minuti) aggiungere anche i mugnuli e lasciar cuocere per circa altri 3/4 minuti.

3. mantecatura

In una padella a parte, intanto, far rosolare della cipolla con un filo di olio e, a piacere, del peperoncino. Quando la tria con i mugnuli saranno cotti mantecarli nell’olio della padellina e servire con una spolverata di pepe.

Leggi anche: La tria e ciceri il pranzo salentino in onore di san giuseppe

Scopri le nostre ricette della tradizione

Continua a leggere il nostro blog 

Continua a seguirci via mail , su facebook o instagram