fbpx

Torta millefoglie alla crema pasticcera e vaniglia

Mpille o pizzi: ricetta per le speciali pucce salentine alla pizzaiola e verdure
15 Aprile 2020

Per me la domenica non è veramente festa senza un dolce alla crema, così dopo aver preparato la tipica torta pasticciotto, le crostatine di frutta e anche un’invitante crostata con fichi e crema alle mandorle oggi ho deciso di cimentarmi con la golosissima torta millefoglie alla crema pasticcera.

Per le basi di pasta sfoglia ne avevo preparato un panetto in casa, usando questa ricetta, per cui mi è bastato utilizzare quella che avevo già, ma se non avete possibilità di farla direttamente con le vostre mani, potete optare per quella già pronta all’uso !

Ingredienti per una torta millefoglie alla crema pasticcera lunga 20 cm

  • 350 gr di pasta sfoglia
  • 1 bicchiere di zucchero semolato
  • ½ bicchiere d’acqua
  • Zucchero a velo

Per la crema pasticcera

  • 3 tuorli d’uovo
  • 200 gr zucchero semolato
  • 65 gr farina 00
  • 10 gr maizena
  • 500 ml latte
  • Bacca di vaniglia

Partiamo dalla crema

Mettere in una casseruola i tuorli d’uovo, unire lo  zucchero semolato e mescolare velocemente. Unire la farina 00 e la maizena setacciata, versando a filo un po’ di latte caldo. Mescolare accuratamente sino ad ottenere il composto liscio e senza grumi. Aggiungere in i semi della bacca di vaniglia, versare lentamente il latte caldo rimasto continuando a mescolare. Portare la casseruola sul fuoco continuando a mescolare fino a portare la crema ad ebollizione. Versare la crema in una ciotola, coprirla con della pellicola trasparente a contatto e lasciarla raffreddare.

Creare uno sciroppo facendo bollire lo zucchero semolato e l’acqua per 5-10 minuti.Lasciare raffreddare.

Prepariamo le sfoglie

Dividere il panetto di pasta sfoglia in tre parti. Stendere ogni pezzo di pasta sfoglia con il mattarello spolverando di farina il piano di lavoro, per ricavare tre rettangoli della stessa dimensione e spessi 2-3 mm. Sistemare le sfoglie rettangolari ottenute su una teglia ricoperta da carta forno, bucherellarle con una forchetta e lasciarle riposare in frigo per 30 minuti coperte con della pellicola. Prima di infornare a 200° per circa 15 minuti, spennellare le sfoglie con lo sciroppo di acqua e zucchero e spolverarle di zucchero a velo.  Le sfoglie devono risultare caramellate, sfogliate e ben cotte. Lasciarle da parte a raffreddare su una gratella per circa 1 ora. Una volta trascorso il tempo indicato eliminare dai rettangoli i bordi, pochissimi millimetri, giusto per rendere visibili gli strati sfogliati.

Assembriamo gli strati della torta millefoglie alla crema pasticcera

AsseTorta millefoglie alla crema pasticcera_preparazionembrare la torta millefoglie utilizzando una sac à poche con bocchetta che preferite, realizzare uno strato di pois di crema pasticcera sul primo strato di sfoglia. Adagiare senza schiacciare troppo il secondo strato di sfoglia, farcire con altra crema, aggiungere l’ultimo strato di sfoglia, spolverate di zucchero a velo.