cosa c’è in un vasetto di conserva della “terra noscia”

laboratori di cucina salentina_febmarzo2
pitteddre, pasticciotto e chiacchiere: le protagoniste dei prossimi laboratori di cucina salentina
10 Gennaio 2019
cuoca itinerante salentina
“la mia natura è nomade” – la cuoca itinerante salentina si racconta
28 Gennaio 2019
vasetto di conserva terra noscia

vasetto di conserva terra noscia

Passione, rispetto per la tradizione e per la stagionalità e quel gusto che fa subito casa, anzi salento: c’è tutto questo in un vasetto di conserva di Terra Noscia. azienda di Salve ( provincia di Lecce) specializzata nella produzione di sott’oli, creme e marmellate per formaggi.

Nata ormai 15 anni fa con l’obiettivo di lavoare per la qualità e non la quantità, oggi sono Federica e Davide a tenere il timone dell’azienda.

” Noi siamo sicuri della qualita di ciò che c’è all’interno dei nostri vasetti e ne siamo orgogliosi, questo è il nostro unico mantra che portiamo nel nostro lavoro ogni giorno”

Fiore all’occhiello di tutta la produzione sono le erbe spontanee salentine come le paparine o i critimi , tutte difficilissime sia da reperire che da lavorare in modo da rimanere fedeli alla tradizione, senza tralasciare anche la grande varietà di marmellate e confetture come quella di mele cotogne, di fragole, albicocche e, soprattutto, di uva, ripieno essenziale per poter gustare al meglio le pitteddre. 

Tutto è fatto a mano perchè passo diopo passo ci sia un controllo di qualità diretto e, soprattutto, per rimanere fedeli al metodo tradizionale tramandato negli anni che garantisce a chiunque apra un loro vasetto di conserva di dire subito ” è proprio della terra mia”

Continua a leggere il nostro blog

Per scoprire altre ricette della tradizione salentina clicca qui

Continua a seguirci via mail , su facebook , instagram o youtube