involtini di verza e salsiccia

orata in crosta
filetto di orata in crosta di noci, quel croccante che mancava…
31 Gennaio 2018
cosce di pollo con peperoni
cosce di pollo con peperoni, il secondo veloce e gustoso
21 Maggio 2018
involtini di verza e salsiccia

involtini di verza e salsiccia

La verza è un ortaggio così versatile che si sposa veramente con tantissimi gusti e la sua forma e consistenza è ideale anche per utilizzarla come “contenitore” esterno, come accade in questi involtini di verza e salsiccia. Per prepararli vi consiglio di usare la verza liscia e non riccia perchè più facile da lavorare per creare l’involtino.

Ingredienti per gli involtini di verza e salsiccia

foglie di verza ( q.b.)

salsiccia q.b.

brodo vegetale

cipolla borettana

formaggio grattugiato

sale

pepe

olio EVO.

Preparazione degli involtini di verza e salsiccia

Togliere dalla verza delle foglie esterne intere che serviranno da involucro per l’involtino, lavarle e sbollentarle per circa 5 minuti in abbondante acqua salata. Scolarle e tenerle da parte.

Per il ripieno privare la salsiccia della pellicina esterna , tagliarla a pezzettini e cuocerla per 10/15 minuti in una padella con un po’ d’olio EVO . Spegnere e lasciarla raffreddare. Lavare e tagliare a listarelle un pezzo di verza. Mettere in una padella dell’olio EVO, una cipolla tritata e la verza tagliata, coprire per metà con del brodo vegetale caldo, coprire con un coperchio e cuocere a fiamma bassa per circa 20 minuti. In una ciotola versare la verza cotta, la salsiccia cotta, qualche cucchiaio di formaggio grattugiato, regolare di sale e pepe e amalgamare tutto. Prendere una foglia di verza sbollentanta, mettere al centro un cucchiaio di composto, e creare l’involtino piegando prima i lembi laterali della foglia verso l’interno e poi arrotolare dal lato degli altri lembi.

Chiudere l’involtino con uno stuzzicadenti. Ripetere l’operazione per tutte le foglie e sistemare gli involtini in una teglia da forno. Versare qualche cucchiaio di brodo e cuocere in forno a 200° per circa 10-15 minuti. Servire tiepidi.

Continua a leggere il nostro blog

Scopri le ricette della tradizione salentina

Entra nel salentoterradagustare.it