caro 2018 … è l’ora di “tirare le sottrazioni”

idee per farcire un panettone
consigli e idee per farcire un panettone o un pandoro con effetto “wow”
21 Dicembre 2018
cavoli salentini o mugnuli
cavoli salentini o mugnuli: tutto quello che c’è da sapere
7 Gennaio 2019
tirare le sottrazioni , buon anno da salentoterradagustare

tirare le sottrazioni , buon anno da salentoterradagustare

Le ultime ore di ogni anno solitamente sono riservate ai bilanci. Questa volta, però, invece di tirare le somme di questo 2018 che ci sta lasciando ho deciso di “tirare le sottrazioni”, cioè lasciar perdere nell’oblio del tempo tutto quello che ci farebbe accogliere il nuovo anno con un bagaglio troppo pesante inadatto ad un nuovo cammino.

Ai 365 giorni appena finiti sottraggo tutte le amarezze e le delusioni che troppo spesso hanno preso il sopravvento nella quotidianità togliendomi il sonno e il sorriso. Cancello senza esitazione ogni specie di retropensiero pessimista che in molte occasioni ha creato un blocco armato per nuove idee e nuove progettualità.

Sottraggo tutte le parole non dette al momento giusto, i post non scritti per mancanza di tempo e tutte le manifestazioni a cui non ho potuto partecipare perchè per una mamma c’è sempre un emergenza dell’ultimo minuto a cui dover far fronte. Lascio i dubbi e le perplessità che anche per periodi molto lunghi mi hanno tenuta lontana da questo blog e da voi.

Tengo per me, invece, tutti i sorrisi delle persone che ho incontrato nei nostri laboratori di cucina, gli sbagli che mi hanno fatto crescere, le tante preziose collaborazioni che in questo ultimo anno hanno reso questo blog una realtà viva e mai così reale. Aggiungo, poi, tutte le persone e storie che ho avuto il piacere di raccontare in questo spazio, sono quella parte di salento terra da gustare a cui tengo di più perchè, benchè fossero le più faticose da scrivere, ogni singolo incontro mi ha arricchito a livello personale e professionale.

Porto con me nel 2019, ovviamente, le ricette della mia socia e sorella inseparabile, il vero cuore pulsante di questo nostro progetto che, lo dico senza retorica, quest’anno ci ha dato veramente tante soddisfazioni.  Il 2018, ci ha fatto crescere tanto ma non ci basta: vogliamo diventare ancora più brave e proporvi il nostro meglio giorno dopo giorno con costanza e umiltà.

Tutto questo però non avrebbe motivo di esistere senza di voi. Grazie, dal più profondo del cuore per l’affetto che ci state dimostrando e ci auguriamo che nel vostro personale bilancio di fine anno, decidiate di portarci con voi a scoprire, insieme, cosa ci riserva il nuovo anno.

Un abbraccio