zeppole salate

zeppole salate, un’alternativa alle classiche zeppole della tradizione salentina

Ogni anno, il 19 Marzo, giorno dedicato a San Giuseppe e a tutti i papà, il Salento viene inondato da profumi antichi che si rinnovano anno dopo anno. In tutte le pasticcerie si possono trovare ( sempre se arrivi in tempo) le tradizionalissime “zeppole”, sia nella loro versione fritta che al forno, e nelle case le massaie della vecchia guardia preparano la celebre ciciari e tria” , squisito primo a base di pasta fresca e ceci.

Quella che però voglio proporvi qui è la ricetta delle zeppole salate, una versione alternativa alla tradizione che può essere una ottimo antipasto per ogni giorno dell’anno, non solo il 19 Marzo. La mia farcia preferita per queste zeppole salate è una mousse al prosciutto, dei pomodorini, della ricotta, ma la ricetta è così versatile che si può veramente dare spazio alla fantasia per creare nuovi accostamenti di sapori.

Per la base delle zeppole salate usiamo gli ingredienti delle zeppole tradizionali:

( qui il video della ricetta)

450 ml di acqua, 150 gr di burro, 6 uova medie, 200 gr di farina, un cucchiaino di sale.

Mettiamo sul fuoco in una pentola l’acqua con il sale e il burro. Quando comincia a bollire versiamo  in sol colpo la farina e  giriamo velocemente con un mestolo in legno finché la pasta non si stacca dal fondo e dalle pareti e inizia a sfrigolare.  Trasferiamo l’impasto in una ciotola e lo lasciamo raffreddare. Quando è completamente freddo uniamo le uova una alla volta mescolando velocemente con un cucchiaio di legno o col battitore elettrico.  Prepariamo ora una teglia rivestita di carta forno, versiamo l’impasto nella sacca da pasticcere e creiamo la forma delle zeppole delle dimensione che preferiamo. Inforniamo  a 200° per circa 30 minuti, cioè fino a quando non diventeranno dorate in superficie.  Quando sforniamo le zeppole le lasciamo raffreddare su una gratella.

Preparazione della farcia delle zeppole salate

Per la preparazione della mousse al prosciutto occorre: 100 gr di ricotta, 40 gr di prosciutto cotto, un cucchiaio di latte. Mettiamo tutti gli ingredienti in un mixer e frulliamo fino a ridurre in crema. Quindi con l’aiuto di una sacca da pasticcere decoriamo le zeppole. Aggingiamo un cucchiaino di ricotta bianca e  adagiamo sopra metà pomodorino caramellato. Per questa operazione basta tagliare a metà i pomodori, adagiarli su una teglia da forno e spolverarli con un pò di zucchero e infornarli a 200° per 10 minuti circa.

Continua nella sezione “antipasti, contorni e sfizierie”

Scopri le ricette della tradizione salentina

Leggi il nostro blog

Entra nel salentoterradagustare.it

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *