trippa-con-patate_1

trippa con patate e pomodorini: prima provare e poi giudicare

La trippa con patate è uno dei piatti più famosi, forse, in cui si utilizzano le frattaglie, intese come tutti gli organi contenuti nella cavità toracica e addominale di bovini, equini, ovini, suini etc…

So già che molti di voi anche solo a leggere queste poche righe staranno arricciando il naso, ma vi invito comunque a provare prima di giudicare: so bene che ormai siamo abituati ai tagli di carne “pregiati”, ma è importante anche essere consapevoli di quanto questa attitudine costi in termini di spreco di cibo.

La nostra tradizione e cultura gastronomica poi, è piena di succulenti pranzetti a base di frattaglie, una tra tutte la quatara e poi.. ovviamente questa trippa con patate e pomodorini.

Ingredienti per trippa con patate

  • 1 kd di trippa “cento pezzi”
  • 500 gr di patate
  • 4-5 pomodori
  • 1 cipolla
  • 1 gambo di sedano
  • 1 carota
  • 1 foglia di alloro
  • pepe in grani
  • sale
  • prezzemolo q.b.
  • vino bianco
  • peperoncino

1. Sbollentare per 15 min

Lavare la trippa, tagliarla a striscioline e sbollentarlsa in acqua abbondante per circa 15 minuti con un goccio di aceto per eliminare tutte le impurità.

2. Soffriggere in pignata con vino

Trasferirla poi in una pentola o pignata, aggiungere un filo ( abbondante) di olio e soffriggerci cipolla sedano e carota tagliati a pezzetti. Ottenuto il soffritto aggiungere la trippa per farla insaporire per qualche secondo. Aggiungere mezzo bicchiere di vino bianco a lasciarlo evaporare. Quando sarà evaporato del tutto inserire l’alloro, i pomodori e un bicchiere di acqua. Far cuocere per mezz’ora a fiamma moderata.

3. Aggiungere profumi e patate

Passata la prima mezz’ora aggiungere le patate tagliate a tocchetti, prezzemolo, peperoncino, pepe e sale . Lasciar cuocere per un’altra ora a fuoco basso.

Scopri le nostre ricette della tradizione

Vai al nostro blog 

Continua a seguirci via mail , su facebook o instagram

ti è paiciuto l'articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *