pollo in salsa di soia e miele

sovracosce di pollo in salsa di soia e miele: l’agrodolce che sorprende

Se pensi che il miele sia un prodotto poco versatile in cucina, allora devi assolutamente provare questa ricetta che ti assicuro ti sorprenderà. Abbinando la morbidezza delle sovracosce di pollo ad una equilibrata salsa di soia e miele si ottiene un gusto veramente speciale. Occhio però a rispettare bene le proporzioni tra soia e miele per la salsa!

Per quanto riguarda la tipologia di miele, per questa ricetta consiglio di usare quello millefiori perchè meglio si adatta all’abbinamento con pollo e soia.

E mentre il pollo è in forno che ne dici di scoprire quanto è forte il legame tra il salento e il miele? Ce ne siamo occupate qui

Ingredienti per il pollo in salsa di soia e miele

  • 5 sovracosce di pollo dissossate
  • sesamo
  • sale
  • latte
  • olio Evo
  • salsa di soia
  • miele

Preparazione del pollo in salsa di soia e miele

Sistemare le sovracosce di pollo in una teglia e ricoprirle di latte. Lasciarle in frigo, coperte con la pellicola, per un’ora. Scolare il latte, togliere la pelle dalle sovracosce di pollo e tagliarle a metà. Passare un lato dei  pezzi di pollo ottenuti nel sesamo e sistemarli sulla teglia ricoperta di carta forno. Regolare di sale e cospargerli di olio EVO. Infornare a 200° per circa 30 minuti.

Nel frattempo prepariamo la salsa di soia e miele mettendo in un pentolino sul fuoco 6 cucchiai di salsa di soia e 3 cucchiai di miele. Cuocere a fiamma bassa mescolando, portare ad ebollizione e lasciar bollire per un paio di minuti. Versare la salsa in una ciotola e lasciarla raffreddare.

Sfornare il pollo e servirlo accompagnato dalla salsa di soia e miele.: può essere versata direttamente sul pollo oppure la si può tenere da parte e inzupparci dentro pezzetti di  pollo.

 

Altre ricette con il miele

Continua nella sezione secondi piatti

Leggi il nostro blog

Continua a seguirci via mail , su facebook , instagram o youtube

 

ti è paiciuto l'articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *