rotolo di pane tonno e spinaci

rotolo di pane tonno e spinaci, morbido e soffice grazie ad un piccolo trucco

Per un’idea di cena veloce e sostanziosa, oppure un antipasto sfizioso, vi propongo questo rotolo di pane tonno e spinaci. A me piace tanto impastare e quindi preparo da me la pasta di pane ma, se non si ha il tempo, si può tranquillamente usare quella già pronta che si trova in commercio.

Il mio consiglio per ottenere un rotolo di pane morbido e soffice è di inserire nel forno anche una ciotola con dell’acqua: il vapore, infatti, conduce meglio il calore consentendo una cottura migliore nell’interno e rende più lucido l’aspetto esterno del rotolo.

Ingredienti per il rotolo di pane tonno e spinaci

300 gr di farina di semola, 200 ml acqua tiepida, 7 gr di sale, 12 gr di lievito di birra, 2,5 cucchiai olio EVO, 2 cucchiaini di zucchero o uno di miele.

Per la farcitura:  150 gr di spinaci cotti, una scatoletta di tonno, sale, pepe, semi di sesamo, semi di chia, olio EVO.

Preparazione del rotolo di pane tonno e spinaci

Preparare la pasta base del rotolo di pane tonno e spinaci sciogliendo il lievito insieme allo zucchero o al miele in un bicchiere con un po’ d’acqua tiepida di quella che servirà per impasto. Impastare in una ciotola la farina con il lievito sciolto, l’acqua, aggiungere l’olio Evo e infine il sale fino a ottenere un panetto liscio e omogeneo. Lasciar riposare il panetto in una ciotola oleata e coperta con pellicola per circa 3 ore o  fino a quando raddoppia di volume.

Ripassare in padella gli spinaci precedentemente lessati o cotti a vapore con un po’ d’olio EVO, sale e pepe a piacere, per circa 15 minuti e lasciarli raffreddare.

Stendere l’impasto lievitato cercando di dare una forma rettangolare e sistemare su metà gli spinaci sgocciolati e il tonno. Arrotolare su se stesso per creare il rotolo, sigillandone bene i lati. Sistemare il tutto sulla teglia ricoperta di carta forno e lasciare riposare per mezz’ora. Dopo il riposo spennellare il filone  con dell’olio EVO e cospargerlo a piacere con i semi di sesamo e di chia. Infornare in forno preriscaldato a 220°  per 30 minuti, mettendo all’interno del forno una ciotola con dell’acqua. Infine cuocere per altri 20 minuti a 200° con il forno leggermente aperto e togliendo la ciotola dell’acqua. Quando il filone sarà ben dorato, toglierlo dal forno lasciarlo raffreddare.

 

Continua con tutte le ricette dedicate ai primi piatti

Scopri le ricette della tradizione salentina

Leggi il nostro blog

Entra nel salentoterradagustare.it

ti è paiciuto l'articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *