salento terra da gustare:crostata con uva fresca e crema

Crostata d’autunno con crema pasticcera e uva fresca

I dolci con la crema pasticcera sonoun classico della tradizione salentina e non solo, e quando si abbina anche della buona frutta fresca il risultato è assicurato. Quella che vi propongo qui è una crostata d’autunno con crema pasticcera e uva fresca, perfetta per la frizzante aria settembrina.

Ingredienti ( per la base della crostata di diametro 26 cm) :

250 gr farina “00”

125 gr zucchero

125 gr burro

2 uova grandi

sale

lievito per dolci.

Ingredienti per crema pasticcera:

3 uova grandi (o 4 uova medie)

300 gr zucchero

113 gr farina

750 ml latte

aroma di vaniglia.

Ingredienti per la decorazione: uva bianca e nera, maraschino, zucchero, acqua.

Iniziamo preparando la base di pasta frolla, versando in una ciotola la farina, lo zucchero, un pizzico di sale e il burro tagliato a pezzetti,e impastiamo velocemente. Aggiungiamo poi un uovo intero e un tuorlo, e mezza bustina di lievito per dolci. Continuiamo ad impastare fino ad ottenere un panetto compatto. La base di pasta frolla possiamo anche prepararla con un impastatore o robot da cucina mettendo gli ingredienti nello stesso ordine e risparmiando tempo. Stendiamo con l’aiuto di un mattarello e infarinando abbondantemente il piano di lavoro, la pasta frolla dello spessore di circa 5 mm, e andiamo a rivestire la tortiera oleata e infarinata. Inforniamo quindi a 200° per circa 20-25 minuti coprendo la frolla con un foglio di carta forno e molti ceci o fagioli. Quando i bordi saranno dorati la base della torta è pronta. Quando poi possiamo toglierla dalla tortiera senza romperla, la mettiamo a raffreddare su una gratella per dolci.

Mentre la base di frolla cuoce in forno prepariamo la crema pasticcera, mettendo in una pentola i tuorli d’uovo e amalgamandoli con lo zucchero, quindi aggiungiamo lentamente la farina setacciandola, infine il latte e l’aroma di vaniglia. Mettiamo sul fuoco e quando inizia a bollire spegniamo e la lasciamo raffreddare.

Mentre tutto si raffredda, laviamo gli acini di uva bianca e nera, gli tagliamo a metà e gli mettiamo in una ciotola con una tazzina di maraschino, una tazzina d’acqua e un cucchiaio di zucchero per circa mezz’ora, girandoli di tanto in tanto.

Tutti gli ingredienti sono pronti, mettiamo la base di pasta frolla sul vassoio, sistemiamo la crema fino ai bordi con una spatola, e adagiamo gli acini di uva bianca e nera sulla crema creando la decorazione. Conserviamo la torta in frigo fino al momento di servire.

Per chi, come me, ha sempre i minuti contati si può anche preparare la pasta frolla e la crema pasticcera il giorno prima o qualche ora prima, conservandole in frigo. All’occorrezza basterà solo sistemare la crema nella base e fare la decorazione con la frutta!

Se vuoi vedere la videoricetta della crema pasticcera clicca qui

Per vedere la videoricetta della pasta frolla clicca qui

ti è paiciuto l'articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *