farina di carrube per dolci : la ricetta per una ciambella

come usare la farina di carrube per dolci? La ricetta per una ciambella

La pianta di carrubo è molto presente nelle campagne salentine, soprattutto nel sud Salento man mano che ci si avvicina a Santa Maria di Leuca. I suoi frutti, le carrube o “còrnule” in dialetto, nel passato sono sempre stati utilizzati per l’alimentazione del bestiame o per quella umana nei periodi di carestia.

In realtà negli ultimi anni si sta rivalutando questo prodotto dall’alto contenuto di proteine, vitamine e potassio andando un pò a spazzare anche la cattiva reputazione costruita nel tempo che lo vedeva solo come “cibo per gli animali”.  Le carrube, dopo la  trasformazione in farina, sono già molto usate nell’industria alimentare come addensante, ma è un ingrediente da usare e ottimo anche in campo domestico nella preparazione soprattutto di dolci.

Come usare la farina di carrube per dolci? Bè si possono fare dei buonissimi biscotti (qui la ricetta) oppure una classica ciambella da cui accompagnare magari una mousse al cioccolato bianco.

La farina di carrube si può trovare in commercio nei negozi più assortiti ma io la faccio da me, con un procedimento molto semplice ed economico.

Come preparare la farina di carrube per dolci

Lavare  per bene le carrube asciugarle, poi infornaterle  a 180° per 10 minuti. Lasciarle raffreddare e poi con la santa pazienza tagliarle a pezzi ed eliminate tutti i semi. Una volta separati per bene i semi, frullare le carrube con un mixer  fino ad ottenere una polvere il più possibile fine. Utilizzare un colino per setacciare la farina ed eliminare i pezzetti che non sono stati ben tritati. Farina pronta!

Ingredienti per la ciambella con farina di carrube: 

200gr di farina 00,

50 gr di farina di carrube,

60 gr diburro,

125 gr di zucchero semolato,

250 ml di  latte,

3 cucchiaini lievito per dolci,

1 uovo,

1 pizzico di sale

lievito

Preparazione della ciambella con farina di carrube

Mescolare in una ciotola la farina 00 insieme alla farina di carrube e al lievito. In un’ altra ciotola mescolare le uova con lo zucchero, aggiungere il burro fuso e un pizzico  di sale . Unire le farine al composto di zucchero aggiungendo lentamente il latte e mescolare con una frusta. Versare l’impasto nella teglia da ciambella precedentemente oleata e infarinata. Infornare in forno preriscaldato a 180° per 30 minuti.

Continua nella sezione dolci

Scopri le ricette della tradizione salentina

Leggi il nostro blog

Continua a seguirci via mail , su facebook o instagram

ti è paiciuto l'articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *