come fare i taralli pugliesi in casa

come fare i taralli pugliesi in casa? una ricetta facile e veloce ai semi vari

 

Ingredienti:

250gr farina 00

75gr  vino bianco

62 gr olio EVO

6 gr sale

semi vari a piacere (semi di sesamo, semi di lino, semi di girasole, semi di papavero)

Come fare i taralli pugliesi in casa

In una ciotola mettere farina, sale, i semi vari e  mescolare ( io ho usato semi di papavero, di girasole, di lino). Aggiungere il  vino  e l’olio EVO ed impastare fino ad ottenere una impasto liscio ed omogeneo. Lasciare riposare l’impasto per una ventina di minuti avvolto nella pellicola, e  portare ad ebollizione in una capiente pentola dell’acqua salata.  Formare i taralli ricavando dall’impasto dei bigoli di circa 1 cm di diametro e 8-10 cm di lunghezza., chiudendoli su se stessi sovrapponendo le estremità e schiacciandole con le dita in modo da sigillarle. Immergere i taralli pochi per volta nell’acqua bollente e appena salgono a galla toglierli con l’aiuto di una schiumarola adagiandoli su un panno per qualche minuti finchè asciughino. Infine sistemare i tarallini in una teglia ricoperta di carta forno e unta d’olio e informare in forno preriscaldato a 200° per circa 40 minuti  o fino a quando non risulteranno belli dorati, girandoli se necessario a metà cottura

Sfornare e lasciare raffreddare su una griglia fuori dal forno.

Per altre ricette di antipasti, contorni e sfizierie clicca qui

Per le ricette della tradizione salentina continua qui

Per rimanere sempre in contatto con noi e ricevere le nostre ricette, lasciaci la tua mail qui

ti è paiciuto l'articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *