baccalà fritto

baccalà fritto, ricetta senza uova e senza pastella

Solitamente le vigilie delle feste natalizie si predilisce presentare delle portate a base di pesce in modo da rendere la cena più leggera. Quindi, insieme ai classici vermicelli in brodo di baccalà ,  l’idea giusta per il secondo piatto è il baccalà fritto, semplice e gustoso. Certo, sulla leggerezza ci sarebbe qualche problema ma… ” a natale puoi” ….

Ingredienti per il baccalà fritto:

  • Filetto di baccalà
  • farina di grano duro
  • sale
  • olio di semi di girasole.

Preparazione del baccalà fritto

Per preparare il baccalà fritto bisogna armarsi di pazienza, perchè bisogna comprare il filetto di baccalà, lavarlo sotto l’acqua corrente per togliere tutto il sale e immergerlo in acqua per tre/quattro giorni, ricordandosi di cambiare l’acqua due/tre volte al giorno. Dopo aver fatto questo lavoro, il baccalà è pronto per essere tagliato a pezzettini, facendo attenzione a togliere tutte le spine. Non ci resta altro da fare che infarinarlo e friggerlo nell’olio caldo. Vi assicuro che è una bontà e può essere anche un ottimo aperitivo per questi giorni di festa, i miei ospiti della vigilia di Natale lo hanno molto apprezzato.

Per lo speciale menù natalizio salentino visita la pagina dedicata ai dolci e piatti tipici delle feste

Tutte le ricette con il pesce

Per rimanere sempre in contatto con noi e ricevere le nostre ricette, lasciaci la tua mail qui

ti è paiciuto l'articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *