alimenti per rifnorzare le difese immunitarie

10 alimenti per rinforzare le difese immunitarie contro raffreddore e influenza

La prevenzione è il miglior punto di partenza per mantenere un buono stato di salute. Ancor di più se quelle buone abitudini diventano parte integrante del nostro stile di vita, senza rinunciare al gusto. Ma quali sono gli alimenti per rinforzare le difese immunitarie contro raffreddore e influenza?

Gli alimenti che si possono consumare a tal fine sono tanti, ma ce ne sono dieci in particolare che è bene avere sempre in dispensa in questo periodo. Eccoli!

I 10 alimenti per rinforzare le difese immunitarie

  1. kiwi e agrumi (betacarotene e vit.c)
  2. verdure arancioni /rosse (betacarotene) e verdi (vit. c)
  3. aglio e cipolla (proprieta’ antibatteriche)
  4. funghi (betaglucani e selenio)
  5. miele (antibiotico naturale)
  6. spezie e aromi (curcuma, zenzero, cannella posseggono un forte potere antinfiammatorio ma anche antitumorale)
  7. semi di zucca (ricchi di zinco che ha un effetto antivirale ed immunostimolante)
  8. yogurt ( i probiotici aiutano la flora batterica intestinale. contribuendo al buon funzionamento del sistema immunitario)
  9. legumi (le loro fibre aiutano l’intestino migliorando la sua funzionalità)
  10. salmone (ricco di vit.d che aiuta a combattere le infezioni

Una giornata tipo utilizzando gli alimenti per rinforzare le difese immunitarie

Partiamo dalla colazione: una tazza di acqua tiepida con un cucchiaino di miele e del succo di limone ci permette di apportare una buona dose di VITAMINA C (che aiuta anche l’assorbimento del ferro) e l’antibiotico naturale costituito dal miele, contro le infezioni batteriche. Ovviamente, poi, dei cereali integrali e delle tisane / thè o del latte/ yogurt  o una spremuta d’arancia completano il nostro primo pasto.

Per lo spuntino a metà mattina e a metà pomeriggio consiglio della frutta fresca di stagione ed in particolare gli agrumi ma anche i kiwi, anch’essi ricchi di vitamina C.

Per il pranzo e per la cena il consumo di verdura arancione/rossa è consigliata per l’apporto di betacarotene che contribuisce combattendo le infezioni ed eliminando i radicali liberi (elementi ossidativi dannosi). Quindi via libera a zucca, carote, barbabietole, ravanelli e mi raccomando da non dimenticare cavoli, cavolfiore, broccoli, spinaci e non per ultimi aglio e cipolle (preferibilmente crudi per preservarne il potere antibatterico).

E i funghi? Ottimi per il loro contenuto di betaglucani cioè carboidrati complessi che migliorano l’attività del sistema immunitario anche grazie al Selenio, potente immunostimolante.

*Foto di copertina: design by Freeepick

Fai una domanda alla dott.ssa Stefanelli, compilando i campi qui sotto*

*Inviando il presente modulo acconsenti alla nostra politica sulla privacy e accetti i suoi termini, consultabile al seguente link: http://www.salentoterradagustare.it/wordpress/privacy-policy/

ti è paiciuto l'articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *